Perché scegliere una piscina interrata?

Realizzare una piscina nella propria abitazione sta diventando sempre più una necessità per molte famiglie.
Di seguito alcune ragioni che portano migliaia di famiglie ogni anno a prendere questa decisione:

  • impossibilità a poter viaggiare liberamente,
  • volontà di godere di relax e divertimento in famiglia,
  • possibilità di far aumentare il valore dell’immobile.

Fai attenzione a questi errori quando scegli la tua piscina

In tanti anni di attività, abbiamo individuato 10 errori che, se commessi, possono far prendere decisioni sbagliate che possono compromettono parzialmente o completamente questo sogno

1. Tassa di lusso

Il primo errore da non commettere è pensare che realizzare una piscina faccia passare automaticamente l’abitazione in un immobile di lusso e far scattare le relative tasse: assolutamente no.
Perché questo avvenga, la piscina deve avere uno sviluppo in superficie superiore agli 80 mq e devono essere presenti molti altri fattori che abbiamo raccolto nell’articolo TASSA DI LUSSO: FACCIAMO CHIAREZZA

2. Burocrazia e documenti necessari

Altro errore da evitare è quello di non conoscere l’iter burocratico necessario alla realizzazione di una piscina: documentazioni, leggi nazionali, regionali e comunali, possibili vincoli di costruzione ed altri aspetti tecnici possono complicare tutta la fase decisionale.

Il nostro consiglio è di affidarsi ad un tecnico che conosca perfettamente tutto il necessario per muovere i passi giusti fin dal principio. Qualora non si conoscesse, la nostra rete di rivenditori Official Partner opera da anni nel mercato della costruzione piscine e hanno stretto rapporti con tecnici che possono essere d’aiuto anche nella fase preliminare.

3. Fretta

Costruire una piscina è un iter non semplice che ha bisogno del giusto tempo per realizzarsi: reperire le informazioni burocratiche, valutare le alternative, richiedere i preventivi, scegliere le soluzioni migliori, eseguire il cantiere e preoccuparsi delle finiture sono alcuni dei passaggi necessari.

Buona norma sarebbe quello di reperire tutte le informazioni preliminari nel periodo primaverile, valutare le offerte nei mesi di settembre ottobre, impostare i lavori per l’autunno inverno o al massimo per la primavera successiva e godersi la piscina con l’inizio del bel tempo di maggio.

4.Sottovalutare il reale utilizzo della piscina

La piscina è un vestito su misura che deve essere realizzato seguendo le preferenze dei proprietari: se si predilige il relax si consiglia la realizzazione di una zona idromassaggio, se si preferisce invece il nuoto la scelta migliore è adottare forme con lati piuttosto lunghi, oppure l’installazione di un nuoto contro corrente.

Conoscere i propri desideri è il primo passo per prendere le migliori decisioni e non avere rimpianti in futuro.

5. Accesso al cantiere

Sembrerà strano, ma uno degli errori commessi in fase di scelta per la realizzazione di una piscina è la qualità di accesso al cantiere: eventuali impedimenti potrebbero infatti complicare la realizzazione della piscina, se non proprio impedirla.

6. Sottovalutare gli Impianti di filtrazione e trattamento acqua

Altro aspetto da non sottovalutare è come l’acqua della piscina verrà trattata grazie all’impianto di filtrazione e quello di trattamento chimico. Il locale tecnico rappresenta il cuore della piscina, nonostante questo gran parte dell’attenzione viene riservata all’aspetto estetico della vasca, rischiando di lasciare alcuni dettagli tecnici inespressi.

La qualità dell’acqua, la longevità della piscina e soprattutto la gestione quotidiana passano da questi impianti: sistemi di filtrazione intelligenti, illuminazione a bassissimi consumi, trattamenti acqua che limitano fortemente l’utilizzo di prodotti chimici sono solo alcuni esempi.

7. Non valutare il Riscaldamento

Perché realizzare una piscina e sottostare al meteo per poterla utilizzare? Perché limitare il periodo di balneazione, sperando sulla buona stagione? Perché, infine, non godere della piscina anche dopo cena, in modo da godere del relax e del benessere che un tuffo può regalare?

In fase di progettazione, consigliamo l’installazione quantomeno dei raccordi per l’installazione futura della pompa di calore, il miglior sistema per il riscaldamento della piscina: una volta constato quanto il meteo possa influire sul reale utilizzo della piscina, siamo sicuri che valutare il sistema di riscaldamento sarà facile e veloce.

8. Non valutare prodotti basso consumo

L’investimento necessario per la realizzazione di una piscina è l’inizio di un viaggio che durerà anni: i costi di gestione ed il comfort di utilizzo potrebbero nascondere insidie inaspettate, che possono essere risolte a monte valutando accessori dal basso consumo energetico o dal forte impatto nel risparmio idrico. Fattori che negli anni garantirebbero di vivere la piscina appieno, senza soprese.

9. Sistemi di protezione

Le coperture estive ed invernali come le coperture automatiche rappresentano i naturali sistemi di protezione per l’acqua della piscina.
Salvaguardare la vasca dagli agenti atmosferici, dallo sporco e dall’eccessiva evaporazione garantiscono una vita più lunga ed una gestione più semplice, oltre a permettere una maggiore sicurezza per i bagnanti.

10. Limitarsi al prezzo

Come in altre situazioni, anche per la realizzazione di una piscina è necessario destinare un budget di spesa. Il peggiore errore in assoluto che si può commettere nella realizzazione di una piscina passa dal prendere in esame solo l’ammontare di spesa, e non il contenuto: affidarsi a costruttori certificati, analizzare la reale attinenza tra quanto offerto e quanto richiesto, la garanzia dei materiali e di un supporto postvendita certo sono solo alcune delle caratteristiche che possono far variare i prezzi dell’offerta.

Volendo prendere spunto da un vecchio slogan pubblicitario sui diamanti, “Una piscina è per sempre”: affidarsi a professionisti certificati e riconosciuti è un ottimo viatico per vivere in sicurezza questo lungo viaggio.


Ti potrebbe servire una guida

THE PERFECT POOL | Guida alla costruzione della piscina The Perfect Pool nasce con l’intento di rendere il futuro proprietario di piscina più consapevole delle proprie scelte e metterlo nella posizione di affrontare al meglio il meraviglioso viaggio che lo porterà a coronare il proprio sogno

Visualizza l’anteprima e richiedi gratis la tua guida.